20
04
Attività

Un successo per il primo appuntamento formativo realizzato con Eduforma e Linkness che si è tenuto lunedì 26 marzo a SpazioCo. Abbiamo parlato di tanti argomenti legati all’innovazione per le imprese, in particolare sono stati toccati gli aspetti dell’internazionalizzazione, dell’esperienza in un team interculturale e di cosa significa per le imprese oggi “essere digitale”.
Ma vediamo i punti salienti degli interventi:

Vinicio Tessari ha aperto l’incontro, presentando quella che è la sua grande esperienza in ambito di internazionalizzazione. Il suo racconto ha preso in esame tutti i passaggi e gli elementi che un’azienda deve prendere in considerazione quando decide di vendere all’estero e non sono mancati gli interessanti esempi pratici che Vinicio ha portato dalla sua lunga esperienza in una multinazionale farmaceutica. Per esempio, lo sapevate che le pubblicità comparative sono tutt’ora vietate in molti Paesi? E che in alcune Nazioni non è permessa la promozione di bevande alcoliche? Si tratta proprio delle vicine Austria, Francia e Svizzera (solo per citarne alcune) e delle più lontane Danimarca, Finlandia e Norvegia.
Altri temi davvero interessanti sono stati la scelta delle risorse locali (importantissime perché possono risolvere i problemi più impensabili!) e l’attenta valutazione dei tempi e delle modalità legate alla logistica e alla consegna della merce (i tempi sono un’importante leva di marketing, da essi può dipendere il successo o l’insuccesso di un’operazione di internazionalizzazione!).

Gianluigi Miotto, “IngCoach” come lui stesso si definisce, ci ha parlato invece della sua esperienza all’interno di un team interculturale, esaminando i processi che si innescano, le buone norme da seguire quando ci troviamo a negoziare con persone provenienti da culture diverse e il suo concetto di “mappa” applicata all’intelligenza emotiva.
Secondo Gianluigi, oggi viviamo in un mondo tridimensionale, le cui caratteristiche principali sono rappresentate dalla globalizzazione e dal processo di digitalizzazione. Per orientarsi in questo mondo sempre più complesso, fondamentale diventa l’atteggiamento mentale che utilizziamo e che per avere successo deve essere proattivo e flessibile. Volete scoprire alcune curiosità che ci ha raccontato Gianluigi?

1. Lo sapevate che in Brasile è assolutamente sconsigliato il bacio tra uomini? Ci si avvicina con una pacca sulla spalla ma il bacio sulla guancia all’italiana…è assolutamente da evitare!

2. Se dovete intraprendere una trattativa, sappiate che il pensiero arabo si sviluppa parallelamente in più discorsi che vengono intervallati dall’interlocutore. Inoltre il tempo futuro con gli Arabi non si usa, perché nella loro cultura il futuro è solo nelle mani di Dio!

3. Se dovete affrontare dei meeting con asiatici, ricordate di procurarvi dei biglietti da visita con foto. Verrà ritenuto estremamente spiacevole non ricambiare un gesto che loro ritengono doveroso e sintomo di buona educazione.

Ha concluso il ciclo di interventi Davide Cini di Linkness, presentando agli ospiti una serie di argomentazioni sul tema dell’essere digitale, come imprese e professionisti.

Che dire…un successo. Vi aspettiamo al prossimo appuntamento!